Zendaya intervistata da Fabio Fazio a “Che Tempo Che Fa”: “È un onore essere qui”

In una domenica d’aprile, una stella ha illuminato Milano, ma più precisamente lo studio meneghino di Warner Bros. Discovery, dove va in onda ogni settimana “Che Tempo Che Fa”. Stiamo parlando ovviamente di Zendaya, impegnata nel tour promozionale in giro per il mondo con il nuovo film di Luca Guadagnino, “Challengers”, e che l’ha vista fare tappa proprio a Milano, dopo essere stata a Roma qualche giorno fa. Anche per questo, dopo l’annuncio di diversi giorni fa, ha avuto l’occasione di sedersi sulla poltrona del seguitissimo “Che Tempo Che Fa”, per rispondere alle domande di Fabio Fazio, ieri domenica 14 aprile 2024.

«Non ci credevamo che saresti venuta, siamo felicissimi», esordisce Fazio. «È un onore essere qui, è davvero un momento speciale. Quindi grazie per avermi invitata, grazie a tutti voi». «Puoi venire tutte le settimane, insiste Fazio», suscitando la risata di Zendaya che dice: «Grazie, potrei». L’attrice ha ripercorso la sua carriera nella trasmissione, raccontando il rapporto che ha con il pubblico, che l’ha vista crescere nella sua vita e nei suoi lavori: «Io e il pubblico siamo cresciuti insieme. Io ho iniziato da giovanissima e molte persone mi fermano dicendo “Caspita, mi ricordo quando avevo 8 anni”. È davvero una cosa speciale. La gente è cresciuta con me, lungo la mia carriera. Non hai una situazione in cui devi cambiare e separarti da quella ragazzina che eri. Siamo cresciuti insieme, sono cresciuta anche io».

«Sono davvero grata per quello che è successo con Euphoria, perché Rue è così importante per me. Perché una dei doni più belli mai ricevuti per me è il fatto che Rue si è collegata a tantissimi giovani, è riuscita a comunicare con loro. Io penso che fanno parte di “Euphoria” esattamente come ho fatto parte io. Sono persone che mi sono vicine in un certo senso. Perché Rue ha fatto parte del viaggio di guarigione di tante persone. Cioè questa idea secondo la quale alcuni non riescono a fare determinate conversazioni, ad esprimere le proprie emozioni. Invece con “Euphoria” sono riusciti a farlo, perché lei lo riusciva a fare. Quindi onestamente questo è stato uno dei principali onori nell’operare in qualità di Rue. E ad oggi penso che una delle cose che mi ha dato più soddisfazione sia stato proprio quel ruolo, proprio per il motivo di cui parlavi tu».

E alla domanda su Sinner, vista la sua presenza durante la semifinale dell’ATP di Montecarlo, dove l’italiano numero 2 al mondo ha perso contro Tsitsipas, anche per colpa di un errore evidente dell’arbitro, Zendaya racconta: «Io non sono riuscita a vedere quel momento, non c’ero in quel momento preciso, non ero lì in quel momento. Però è stato bellissimo vederlo, è stato bello vederlo di persona. Però io sono così incapace con il tennis, che per me sono tutti fantastici. Tutte le volte che vedo qualcuno, insomma, non ho la possibilità di dare un giudizio».

Zendaya è stata poi raggiunta dagli altri due protagonisti del film di Guadagnino, Josh O’Connor e Mike Faist, con quest’ultimo che ha rivelato: «Ci siamo fidati tantissimo di Zendaya. Tutti e tre eravamo molto intimiditi, questi ruoli sono molto importanti. Per noi il primo giorno è stato un po’ spaventoso, ma proprio per questo ci ha consentito di abbandonare le preoccupazioni e divertirci durante il processo». E proprio sul loro rapporto, Zendaya conferma di essere diventati molto amici dopo il film. «Ogni scena è proprio come una partita di tennis. Non si smette mai, c’è sempre questa tensione dall’inizio alla fine, Luca è stato incredibile nel mantenere quella tensione dall’inizio alla fine del film», ha detto Zendaya. LA chiusura è un siparietto divertente tra Fazio e Zendaya, con il primo che le ha regalato un mazzo di gardenie. «Sono bellissime, sono i miei fiori preferiti», ha detto Zendaya. «Spiderman ti regala le gardenie», risponde Fazio prima di salutarla. «Spero che mi stia guardando», dice ancora ironicamente Zendaya. Insomma l’ennesima intervista internazionale per “Che Tempo Che Fa”. Riguardo Zendaya, a questo punto, non resta che attendere il 25 aprile 2024, data in cui uscirà “Challengers” nei migliori cinema italiani.

[📸 IPA]

Tags: fabio fazio , Challengers , zendaya , Che Tempo Che Fa