Witchy hair: extra lunghi, extra messy. Magia? No solo tendenza

Quando si sono presentate al Met Gala così, tutte unite, nel pieno dell’esprit Boho-Chic tanto decantato come ritorno di tendenza, immediatamente ci hanno riportato alla mente una coven di streghe, presumibilmente buone, e soprattutto tanto tanto cool. Stiamo ovviamente parlando della crew capitanata da Chemena Kamali, nuova creative director di Chloè, e composta da un gruppo di filles davvero niente male: Sienna Miller, Greta Gerwig, Emma Mackey and Zoe Saldana, in total look Chloè ovviamente. Ma non sono state le uniche; da Kendall Jenner a Demi Moore, da Rosalía a Dove Cameron fino al premio Oscar Da’Vine Joy Randolph, il Met è stato un tripudio di chiome chilometriche.

Lunghezze extra, fila centrale, finish naturale e anche vagamente “messy”, il nuovo trend, già ribattezzato “Witchy hair”, sarà probabilmente la prossima tendenza dell’estate. Inutile a dirsi, nonostante per anni bob e pixie cut sono stati definiti i tagli più cool da sfoggiare, i capelli lunghi, anzi lunghissimi, rimangono un’inossidabile sinonimo di bellezza, aspirazione di tantissime ragazze che un giorno sognano di poter vantare una capigliatura da Raperonzolo.

Sui social come TikTok impazzano i consigli, talvolta homemade, per ottenere chiome lunghe, folte e lucenti; dagli impacchi al rosmarino, considerato un ingrediente miracoloso, a impacchi a base di oli di cocco e di ricino, i rituali di bellezza per valorizzare i capelli ci riportano immediatamente alla mente la figura della strega intesa come guaritrice, tutta intenta a preparare pozioni e filtri con erbe e bacche naturali nel proprio antro segreto.

Siamo abbastanza sicuri che le star più che a sedicenti maghe si rivolgano alle mani esperte di hairstylist internazionali e a prodotti lussuosi, nonché ad escamotage come extensions e parrucche realistiche, tuttavia ci piace pensare che questa nuova tendenza si ricolleghi ad un ritrovato esoterismo che sta spopolando sul web come reaction ad una realtà insoddisfacente.
Abbiamo già parlato del trend Medioevo, del “Sigilkore” e della “Witch mania” e le nuove tendenze di hairstyling sembrano intersecarsi perfettamente in questa corrente.

Ma come mai le nuove generazioni sono così ossessionate dalla stregoneria? Tra letture di tarocchi, incantesimi per far ritornare un ex sui propri passi e il trend della “Manifestazione”, la stregoneria ad oggi non è solo intesa come lifestyle ma come un vero e proprio aesthetic mood, dove a farla da padrone sono make up da “Goth Vamp” sulla scia di modelle come Amelia Gray e Gabbriette, ed hairstyling che si ispirano a figure come Kristen Mcmenamy con la sua chioma biondo platino da fata dei boschi

[📷Shutterstock / IPA]

Tags: Met Gala , Witchy Hair