Victoria’s Secret: gli Angeli stanno tornando in passerella

Sono passati cinque anni dall’ultimo show di quello che era considerato un evento annuale imperdibile; stiamo parlando dei fashion show di Victoria’s Secret, uno dei brand di lingerie più famosi al mondo, che proprio tra gli anni ‘90 e i 2000 si é affermato sul mercato non solo grazie alle sue collezioni di intimo femminile glamour e sexy, ma anche per le sue sfilate. Gisele, Adriana, Alessandra, Candice: sono solo alcuni dei nomi delle top models che hanno prestato corpo e volto al marchio, le cui sfilate erano considerate il definitivo biglietto da visita per la consacrazione nella carriera di una modella.

Ali gigantesche, paillettes, lustrini, ma anche artisti di fama internazionale come Justin Timberlake e Rihanna che hanno animato le sfilate di Victoria’s Secret con performance memorabili. Poi nel 2019 le accuse di bodyshaming e misoginia: il brand sembra non rispecchiare i bisogni della comunicazione contemporanea, che punta ad essere inclusiva e a supporto per le donne in quanto essere umani e non solo in quanto oggetti “sessualizzati”, a prescindere dalla loro forma fisica.

Ed Razek, direttore marketing di lunga data del Fashion Show, lasciò l’azienda nel 2019 dopo essersi rifiutato di assumere modelle plus-size o transgender. Un’inchiesta del 2020 sul New York Times espose ulteriormente la presunta “cultura della misoginia, del bullismo e delle molestie” di Victoria’s Secret.

Dopo il 2019, piano piano il brand ha cominciato ad aprirsi anche a fisicità diverse, collaborando con modelle come Paloma Elsesser e Ashley Graham, ed ora sembra ben deciso a ritornare anche con le proprie sfilate, conscio dei progressi e del nuovo schema valoriale del marchio. L’annuncio della prossima sfilata é stata comunicato ufficialmente sui canali social del brand, non ci resta che attendere per saperne di più sulla data definitiva.

[📷 Sipa USA / IPA]

Tags: Victoria's Secret , fashion show