Universal-TikTok trovano un accordo: la musica della major discografica torna sulla piattaforma

Dopo mesi di scontri e di strappi, è ritornato il sereno. Stiamo parlando della faida tra la major discografica Universal Music Group e il social cinese TikTok. Con un comunicato infatti, è stato annunciato il nuovo accordo di licenza tra le due parti che riporterà la musica della casa discografica sulla piattaforma. «L’accordo congiunto segna una nuova era di collaborazione strategica tra le due organizzazioni, costruita su un impegno condiviso per aiutare gli artisti e i cantautori di UMG a raggiungere il loro potenziale creativo e commerciale. Sfruttando la migliore tecnologia, le capacità di marketing e promozionali di TikTok, UMG e TikTok offriranno una migliore remunerazione per i cantautori e gli artisti di UMG, nuove opportunità promozionali e di coinvolgimento per le loro registrazioni e canzoni e protezioni leader del settore rispetto all’IA generativa», si legge nel comunicato.

Soddisfazione da entrambe le parti dopo lo strappo sancito a febbraio, che aveva visto rimossi i contenuti audio della major su TikTok. Sir Lucian Grainge, Presidente e CEO di Universal Music Group, ha infatti dichiarato: «Questo nuovo capitolo nel nostro rapporto con TikTok si concentra sul valore della musica, sul primato dell’arte umana e sul benessere della comunità creativa. Non vediamo l’ora di collaborare con il team di TikTok per promuovere gli interessi dei nostri artisti e cantautori e promuovere l’innovazione nel coinvolgimento dei fan, promuovendo al contempo la monetizzazione della musica sui social». Musica come parte fondamentale di TikTok. È questo che Shou Chew, CEO dell’app, ha dichiarato: «La musica è parte integrante dell’ecosistema TikTok e siamo lieti di aver trovato una strada da seguire con Universal Music Group. Ci impegniamo a lavorare insieme per promuovere valore, scoperta e promozione di tutti gli straordinari artisti e cantautori di UMG e approfondire la loro capacità di crescere, connettersi e interagire con la community di TikTok». 

Tra i punti dell’accordo, come si legge nel comunicato, «entrambe le organizzazioni lavoreranno insieme per realizzare nuove opportunità di monetizzazione utilizzando le crescenti capacità di e-commerce di TikTok e lavoreranno insieme su campagne a sostegno degli artisti di UMG in tutti i generi e territori a livello globale». Questo vedrà migliori strumenti per quanto riguarda l’analisi, la funzione di ticketing dei concerti, ma anche un lavoro comune per «garantire che lo sviluppo dell’intelligenza artificiale nell’industria musicale protegga l’arte umana e l’economia che affluisce a quegli artisti e cantautori». Questo si traduce nell’impegno di TikTok a collaborare con Universal «per rimuovere dalla piattaforma la musica non autorizzata generata dall’intelligenza artificiale, nonché strumenti per migliorare l’attribuzione di artisti e cantautori». 

Tags: TikTok , musica , Universal Music Group