Taylor Swift, a Edimburgo la Terra trema a causa dei fan dell’artista

Prima di volare all’Anfield Stadium di Liverpool per le prossime tre date del suo The Eras Tour, Taylor Swift ha fatto tappa anche a Edimburgo dove, i suoi fan scozzesi, hanno dato vita a un fenomeno tanto potente quanto insolito, ma non nuovo per la cantante statunitense. Durante gli show che si sono tenuti venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 giugno 2024, infatti, l’artista si è esibita presso il Murrayfield Stadium, occasione nella quale, stando a quanto catturato dai sismologi, il pubblico presente nello stadio avrebbe fatto tremare la Terra nel vero senso della parola.

Se nell’ormai lontano luglio del 2023, durante i concerti di Taylor tenutisi a Seattle, i fan avevano provocato un terremoto di magnitudo 2,3, anche questa volta, secondo quanto riportato dal “The Times”, pare che gli spettatori abbiano preso un po’ troppo alla lettera il brano dell’artista “Shake it Off” nel quale lei stessa canta “shake, shake, shake, shake”, ovvero, “scuotere”. «Gli scienziati possono ora confermare che i fan della pop star americana hanno seguito il suo consiglio con le letture sismiche registrate dal British Geological Survey (BGS)» si legge infatti sul portale, che aggiunge: «Per tre notti, dallo scorso venerdì a domenica, Swift ha cantato per 220.000 fan a Murrayfield, Edimburgo (con una media di 73.000 persone ogni sera, ndr.). E [queste] hanno fatto muovere la Terra».

«Lo stadio ha oscillato così forte che i sismologi hanno rilevato le scosse a 6 km di distanza» pare, anche se il movimento dei fan non sarebbe stato sufficiente per fornire al BGS una lettura chiara della scala di magnitudo del terremoto. 

[📷 imageSPACE / IPA]

Tags: Taylor Swift , BGS , British Geological Survey , Murrayfield Stadium , Shake it Off