Stefano Gabbana torna sui social per raccontare i 40 anni di lavoro di Dolce&Gabbana

Stefano Gabbana è tornato sui social. Lo stilista della celebre maison “Dolce&Gabbana”, che di recente a Palazzo Reale a Milano ha inaugurato la mostra che celebra i suoi 40 anni di storia, “Dal Cuore alle Mani”, ha riaperto un profilo su Instagram. È proprio la storia della maison che sarà al centro del racconto sui social di Gabbana, come svelato nel primo post pubblicato ieri, giovedì 18 aprile 2024.

Una foto in cui è raffigurata una targhetta. Questo è ciò che compare nel primo post di Stefano Gabbana. Ma non una targhetta qualunque, quanto quella con su scritto proprio il suo cognome e quello di Domenico Dolce. La prima affissa fuori dallo studio che i due hanno aperto a Milano, 40 anni fa, luogo in cui è partita un’avventura incredibile. «All’inizio degli anni ’80, amavo già la moda, ma senza saperne niente. Dopo l’incontro con Domenico, nel giro di qualche anno ci siamo ritrovati a condividere un piccolo studio in Corso di Porta Vittoria a Milano: due stanze, due gabinetti – assurdo! – che pulivo ogni giorno con guanti e ammoniaca, in un palazzo pieno di avvocati».

«Non sapevamo come chiamare il nostro studio – continua Gabbana – e abbiamo fatto come loro, con una targa con i nostri cognomi e una bella & commerciale: DOLCE&GABBANA. L’abbiamo conservata per anni con tanto amore e oggi voglio farvela vedere». Un ricordo prezioso, il primo dei tanti che lo stilista vuole raccontare sul suo profilo. «Nessuno di noi due avrebbe mai immaginato che saremmo arrivati dove siamo oggi. Con questo primo post voglio iniziare a raccontarvi quarant’anni del nostro lavoro». Così conclude Gabbana nel primo post apparso sul suo profilo, che come immagine del profilo presenta un’altra testimonianza amarcord. Una foto in cui sono raffigurati lui e Domenico Dolce, quando avevano solo rispettivamente 20 anni e 24 anni.

Il racconto però non si ferma qui. Perché lo stilista nella giornata di oggi, venerdì 19 aprile 2024, ha pubblicato un secondo post in cui ha raccontato la prima collezione griffata Dolce&Gabbana. «Era l’ottobre 1984, e all’ultima ora dell’ultimo giorno della settimana della moda abbiamo presentato la nostra prima collezione grazie al supporto di Beppe Modenese, che aveva creduto in noi e ci aveva selezionato tra i nuovi talenti. Quel giorno ci ha cambiato la vita!». Il nome della collezione? “Geometrismo”. Gabbana continua ricordano quegli attimi: «Le modelle uscivano dal backstage camminando come fossero per strada, sulla musica curata da Radio Deejay. Volevamo qualcosa di mai visto sulle passerelle. Io avevo 22 anni e Domenico 27, due ragazzini che avevano avuto la fortuna di poter sfilare a Milano che era il “Tempio della Moda” dove sfilavano Armani, Versace, Krizia, Ferrè, Missoni e molti altri! Il grande Made In Italy. Non sapevamo quello che stava per succedere! Sapevamo solo che amavamo la moda e ci amavamo tanto l’un l’altro!».

[📸 IPA]

Tags: Dolce&Gabbana , Instagram , Stefano Gabbana