Shein, nuove regole digitali da parte dell’UE per il colosso del fast fashion 

Con una media di oltre 45 milioni di utenti mensili nell’Unione europea, il colosso del fast fashion cinese Shein è stato designato nella giornata di oggi, 26 aprile 2024, come piattaforma online di dimensioni molto grandi ai sensi della legge sui servizi digitali da parte Commissione Europea, secondo quanto riportato da “Bloomberg”.

L’azienda dovrà quindi rispettare norme più rigorose previste dalla legge sui servizi digitale entro il mese di agosto 2024, ovvero alla scadenza di quattro mesi dalla sua notifica. Tra queste leggi rientra anche una maggiore tutela sulla vendita di prodotti contraffatti sulla piattaforma, che potrebbe pagare con multe fino al 6% delle entrate globali. 

«Shein dovrà conformarsi alle norme più rigorose previste dalla DSA entro quattro mesi dalla sua notifica», ha affermato la commissione, aggiungendo che ciò include anche «l’obbligo di adottare misure specifiche per responsabilizzare e proteggere gli utenti online, compresi i minori, e valutare e mitigare debitamente eventuali rischi sistemici derivanti dai loro servizi».

[📸 © Panos Pictures – Public Eye]

Tags: SHEIN , Fast Fashion , UE