Scry, la scarpa reattiva al calore che cambia colore

Negli ultimi anni abbiamo assistito alla viralità come componente fondamentale per validare un prodotto o un brand, con case di moda che si approcciano in modo sempre più innovativo fondendo tecnologia e design. È il caso di Scry, laboratorio pionieristico fondato nel 2020 da Zixiong Wei, la cui mission è quella di studiare le calzature come oggetto di ricerca per esplorare possibilità di progettazione e produzione futuristiche.

Unendo arte, design, tecnologia, cultura e attenzione per l’ambiente, Scry si rende portavoce, nel mondo delle calzature, «dell’avanguardia nella vita reale», producendo principalmente tramite stampa 3D. La sua ultima creazione, mostrata su Instagram dal designer stesso nella giornata di ieri, 27 marzo 2024, ha già iniziato l’ascesa verso la viralità sui social, che permette anche ai brand più giovani, come Scry, di ottenere visibilità e far parlare di sé. 

«Edizione limitata» è l’unica informazione che accompagna il nuovo prodotto, uno stivaletto a punta reattivo al calore. Mostrato indossato, dopo una passata di calore, la scarpa, originariamente nera, assume le sfumature del rosso e del giallo, entrando a pieno titolo tra gli item più innovativi di questa stagione.

[📸 Instagram: scccccry]

Tags: Scry , Zixiong Wei