“Rizz” è la parola dell’anno secondo l’ “Oxford Word of the Year” 2023

La “Oxford University Press” (OUP), la casa editrice che pubblica l’ “Oxford English Dictionary”, ha eletto “Rizz” parola dell’anno 2023. Si tratta di un termine che ha origini recenti e deriva dall’espressione “romantic charisma”, definita come la capacità di attrarre un’altra persona attraverso lo stile e il fascino.

Il termine ha cominciato a diventare noto intorno al 2021, quando il creator Kai Cenat ha iniziato a usarlo nelle sue dirette Twitch e YouTube dal creatore Kai Cenat che ha iniziato a usarlo come scherzo con gli amici. “Rizz” è stato scelto dai linguisti dell’OUP in quanto «ottimo esempio di come la lingua possa essere modellata e condivisa all’interno delle comunità, prima di diffondersi più ampiamente», ha spiegato l’ “Oxford University Press” in una nota, aggiungendo: «È la prova di come le generazioni più giovani creino spazi, online o di persona, in cui sono proprietari anche linguaggio che usano».

Casper Grathwohl, presidente dell’ “Oxford Languages” ha voluto far notare, inoltre, che la diffusione di “Rizz” «dimostra quanto le parole e le espressioni che si nascono dalla cultura di Internet stiano diventando sempre più parte del vernacolo quotidiano e continueranno anche in futuro a modellare le tendenze linguistiche».

[ 📸Instagram: oxforduniversitypresspak ]

Tags: Università di Oxford , parla dell'anno