Rafa Nadal sul caso Djokovic: «La giustizia ha parlato»

Dopo il debutto vincente agli Australian Open, che lo ha visto battere il numero 66 del mondo Marcos Giron in soli tre set, Rafa Nadal è diventato l’unico vincitore del torneo rimasto in tabellone a seguito dell’espulsione dall’Australia di Novak Djokovic. Proprio del serbo Nadal è tornato a parlare a fine gara, dichiarando: «Quasi una settimana fa, quando ha vinto in prima istanza, è stato in grado di riavere il visto e si stava allenando, ho detto che la giustizia aveva parlato. Se la giustizia dice che il suo visto è valido e può giocare qui, la giustizia ha parlato, quindi la cosa più giusta è che si meriti di giocare qui. Ieri la giustizia ha detto un’altra cosa e io non sarò mai contrario a ciò che dice la giustizia».

Il campione maiorchino, che già nei giorni scorsi si era scagliato contro tutti coloro che avevano dato più importanza alle vicende esterne al torneo piuttosto che agli Australian Open stessi, dopo aver sostenuto quanto sia importante per lui poter gareggiare contro i più forti, ha anche dichiarato che, a suo avviso, non tutte le colpe sono da imputare a Djokovic. «La cosa migliore è avere sempre i giocatori più forti in campo. Vorrei che Roger (Federer) fosse qui. E vorrei aver gareggiato negli ultimi 6 mesi. Ma queste cose possono succedere, per un motivo o per l’altro. La vita va avanti. Mi auguro che Novak si riprenda nel miglior modo possibile. Ovviamente è uno dei colpevoli, ma non l’unico. Sono sempre stato chiaro».

Djokovic, invece, dopo aver fatto scalo a Dubai a seguito dell’espulsione da Melbourne, è rientrato a Belgrado, ma l’odissea che sta vivendo non sembra invece destinata a finire tanto presto. Dopo essere stato inizialmente tranquillizzato, infatti, anche la Francia si è dichiarata pronta a non accettare il tennista nel Paese per disputare il Roland Garros. «Ci sarà presto l’obbligo del pass vaccinale in tutti i luoghi pubblici» ha twittato la ministra dello Sport francese, Roxana Maracineanu.

Tags: Australian Open , Nadal , Novak Djokovic , Rafael Nadal , Roland Garros