Quando tutta Italia cantava con Fiorello al “Karaoke”

Italia, 1992. In un Paese devastato da Tangentopoli, scandalo giudiziario che sovverte l’intero panorama politico, i telegiornali parlano solo di quello. E in un clima di pesantezza e di novità all’ordine del giorno, si crea uno spazio. Quello dell’intrattenimento. Su Italia 1 è andato in cantina “Il gioco dei nove”. Dopo l’estate, il 27 settembre 1992 da Alba va in onda la prima puntata del “Karaoke”, format che si ispira al divertissement giapponese, che già in Italia aveva iniziato a prendere piede nei locali. 30 minuti alle ore 20, ogni giorno da una piazza italiana, in cui persone comuni si alternavano cantando al karaoke.

L’idea è stata di Fatma Ruffini, uno dei personaggi più influenti della tv italiana, la quale aveva in mente una persona per condurre il programma: Rosario Tindaro Fiorello. Di lui si erano già assaggiate le capacità tra i villaggi, dov’era già il numero 1, e su Radio Deejay. Ma quello fu il punto di non ritorno. Da Alba partì un viaggio lungo tutto lo stivale che trasformò lui e quel programma in un fenomeno sociale senza eguali. Addirittura lanciando volti e voci che ora ben conosciamo: su tutti Elisa e Tiziano Ferro, che da giovanissimi cantarono con Fiorello sul palco del “Karaoke”. E dire che dopo le prime puntate il programma stava per chiudere, per ascolti bassi. Ma mentre si andava verso l’addio, vennero messe in onda le ultime puntate “di magazzino”. È lì che avvenne ciò che nessuno si sarebbe aspettato. Puntata dopo puntata, gli ascolti crescevano fino a raddoppiare e triplicare addirittura. E di conseguenza anche le piazze.

Avete mai visto Piazza Duomo a Milano stracolma, con 100 mila persone che cantano e urlano il nome di un uomo con indosso giacche sgargianti e con il codino? Scene di ordinaria normalità, in quegli anni. Un periodo durato poco, dal 1992 al 1994, perché Fiorello, dopo aver letto un’intervista di Pippo Baudo, decise di mollare per non rimanere incastrato in quel ruolo. Ci è riuscito, non senza difficoltà, diventando lo showman più grande in Italia, ancora oggi. Anche se chiunque non dimenticherà mai quanto fosse bello cantare al karaoke.

[📸 Salomone/GI / IPA; 📹 Mediaset]

Tags: Mediaset , Rosario Fiorello , Karaoke