Prada Group, aumenta gli investimenti e riflette su fusioni e acquisizioni  

Il gruppo Prada ha recentemente aperto le porte del polo dedicato alla progettazione e produzione dei capi e semilavorati di maglieria a Torgiano, vicino Perugia, dopo un importante intervento di ampliamento e riqualificazione portato a termine nel corso del 2023. In questa cornice i vertici del gruppo hanno rilasciato dichiarazioni riflettendo anche su temi al momento molto caldi per il fashion system, soprattutto dopo le ultime dichiarazioni rilasciate da Giorgio Armani a “Bloomberg” riguardo il futuro della sua azienda, in cui affermava di non sentirsi di escludere nulla, aprendo quindi le porte a possibili acquisizioni o fusioni in gruppi del lusso in futuro.

Secondo quanto riportato dal “WWD”, nel corso dell’evento Lorenzo Bertelli, direttore marketing e responsabile CSR nonché figlio di Miuccia Prada e Patrizio Bertelli, ha affermato che il gruppo Prada «È stato e sarà sempre aperto a considerare le opportunità». Senza aggiungere ulteriori dettagli, avrebbe anche riferito di non essere a conoscenza dei pensieri privati del signor Armani riguardo le sue ultime dichiarazioni sulla successione.

L’amministratore delegato del gruppo Andrea Guerra, inoltre, ha sottolineato che le acquisizioni del gruppo vengono effettuate «non fini a se stesse, ma per aggiungere valore».

[📸 prada.com]

Tags: Prada , Miuccia Prada , Lorenzo bertelli , Patrizio Bertelli , Prada Group