Platform: sempre più grandi, per svettare verso l’alto

Alte, altissime, al limite della forza di gravità. Ma stando al parere di molti, anche molto più comode dei tacchi a spillo. Stiamo parlando delle platform, le scarpe protagoniste del momento che, dalle snekaers ai sandali, sembrano essere il design indispensabile per volare alto. Sabato De Sarno ha reinventato il concetto del classico mocassino Gucci, aggiungendo un bel pò di cm alla soletta; inutile dire che dalle passerelle allo street style il passo è breve, e sono già diventate le nuove scarpe preferite dalle celebrities, come Bella Hadid che le sceglie nella versione logata, o Lila Moss che le sceglie nell’iconico rosso Ancora.

Se Sabrina Carpenter non può fare a meno delle sue Mary Jane in pieno Coquette Style, alcune star come Rosalía non riescono a fare a meno delle “Stripper Platform”, ispirate proprio ai look audaci delle ballerine dei nightclub. Sienna Miller ne ha indossata una versione ormai divenuta iconica di Chloè con zeppa in sughero, mentre Anne Hathaway dimostra come anche le platform sanno essere estremamente chic, portate sotto completi dal gusto mannish con pantaloni a palazzo. Ma è una shape che si adatta praticamente ad ogni tipologia di scarpe: dai sabot, alle sneakers- Balenciaga sui suoi canali social ne ha anticipato una versione per la prossima Spring 25 con un platform di ben 16 cm-, dai combatt boots come li ha indossati Dualipa, alle infradito di Coperni indossate da Kendall Jenner, al momento le più cool sono quelle con zeppa in rattan di Maison Alaïa.

[📷 Splash News, Shutterstock / IPA]

Tags: Gucci , Chloè , Maison Alaïa , Platform