Paglia, rafia, rattan: le borse per avere l’estate a portata di mano (tutto l’anno)

Sebbene Jane Birkin abbia dato il nome ad una delle borse di lusso più desiderate di sempre, il suo stile effortless chic resterà per sempre nell’immaginario grazie ad un’altra iconica “borsa”, molto ma molto meno costosa: “le Panier” ovvero il cestino di paglia che l’icona di stile amava indossare in tutte le occasioni, anche quelle più chic e mondane. Con l’avvento della bella stagione, le borse in rafia, paglia, rattan e altre fibre naturali, diventano uno di quegli accessori irrinunciabili, che nel tempo hanno abbandonato la loro connotazione tipicamente estiva, per diventare un passe partout di tutte le stagioni, anche abbinate a cappotti e trench coat, conferendo immediatamente ad ogni look un touch eclettico e bohémienne.

Mini o maxi, nella versione cestino, riproposta da Patou e indossato da Camille di Emily in Paris, o quella shopper prediletta per la sua comodità anche da Kaia Gerber e Kendall Jenner, ogni brand ha la sua versione: Da quella super luxury di Hermès, a quelle maxi con dettagli in pelle di Celine, Loewe e Louis Vuitton, indossata da Chiara Ferragni, ma anche quelle di Marni, che ne ha fatto una capsule di diverse dimensioni e colori, e Dolce&Gabbana, il cui gusto spiccatamente mediterraneo sembra incarnarsi perfettamente nelle “Straw bags”, come la versione mini con cuore ex-voto indossata da JLO a Venezia proprio in occasione di una loro sfilata; la più cool? Quella in rafia di Prada, extra large e da portare comodamente in spalla, in diverse variante colore.

[📷 Instagram: chiaraferragni; altamoda.dolcegabbana.com; crystalpictures; Getty Images; Carole Bethuel / Netflix; ABACA / IPA]

Tags: rafia , Le Panier , Rattan , Borse di paglia