Nicolò Zaniolo nella bufera per i cori contro la Lazio… e il figlio di Zaccagni

Ieri pomeriggio, a Roma, in occasione della festa con il pullman scoperto per le strade di Roma per celebrare la vittoria della Conference League, il giocatore giallorosso Nicolò Zaniolo è stato protagonista di un coro non solo contro la Lazio, ma anche contro la sua ex fidanzata Chiara Nasti e il nuovo fidanzato di lei – nonché giocatore biancoceleste e compagno di Zaniolo in nazionale – Mattia Zaccagni. 

Nel corso della giornata di festa, infatti, con i pullman partiti dalle Terme di Caracalla e arrivati fino al Colosseo, i tifosi giallorossi non hanno perso occasione per un classico “sfottò” a favore dell’autore del gol della vittoria, Zaniolo, nel quale cantavano: «Il figlio di Zaccagni è di Zaniolo!». L’influencer Chiara Nasti, infatti, è stata legata al calciatore della Roma fino a poco tempo prima di fidanzarsi proprio con Zaccagni, il laziale dal quale ora aspetta un maschietto e la cui scelta di affittare lo stadio Olimpico per il gender reveal ha fatto molto discutere. 

Al coro cantato dai tifosi, lo stesso Zaniolo ha reagito con sorrisini di apprezzamento e con alcune mosse di ballo, evidentemente divertito dallo sfottò. Per questo e per altri cori – volgari – nei confronti della Lazio, il giallorosso è ora criticato e al centro di una bufera social che sembra non perdonare il suo comportamento di ieri.

Tags: Chiara Nasti , Conference League , Lazio , Mattia Zaccagni , Nicolò Zaniolo , Roma