Nicki Minaj arrestata ad Amsterdam: fan delusi per la cancellazione del concerto a Manchester

Nelle scorse ore, tramite un video in diretta pubblicato sul suo profilo Instagram, Nicki Minaj ha in qualche modo voluto comunicare a tutti i suoi fan di essere stata arrestata all’aeroporto di Amsterdam Schiphol. L’accusa, come si sente nel video della cantante e si legge poi anche nella notizia riportata dalla “CBS”, sarebbe quella di aver tentato di trasportare “droghe leggere” all’interno dei propri bagagli.

«Non sto trasportando droga» si sente affermare la cantante, la quale nel video sottolinea anche di voler un avvocato accanto a sé. «Ah quindi sono in arresto» dichiara poi Nicki che, in quella particolare circostanza, si stava spostando da Amsterdam a Manchester dove era attesa per una delle tappe del suo Pink Friday 2 World Tour. Dopo essere stata multata, come riporta il “Daily Mail”, la cantante sarebbe già stata rilasciata e avvistata per le strade del Regno Unito dopo il suo arrivo nel paese. Nonostante ciò, il concerto previsto per ieri sera – sabato 25 maggio 2024 – alla Co-Op Area è comunque stato annullato, lasciando sbigottiti migliaia di fan in attesa dell’artista.

Cancellato all’ultimo minuto, la mancata realizzazione dello show avrebbe lasciato deluse moltissime delle persone che, nel momento in cui Nicki Minaj è stata arrestata, si trovavano già in coda o addirittura all’interno dell’arena in attesa dell’inizio dello spettacolo. Dopo la conferma ufficiale da parte degli organizzatori, che si sono detti “profondamente delusi dall’inconveniente causato”, parte del pubblico presente non ha esitato a intonare un “Free Nicki Minaj” per l’artista che tanto attendeva. 

[📷 Instagram: nickiminaj]

Tags: Nicki Minaj , Pink Friday 2 World Tour