Nella buona e nella cattiva sorte: Fedez a “Belve” è stato davvero sincero?

Uscirne, uscirne bene, uscirne vincitori sempre. È questa l’unica cosa che conta, non importa se sia vero o meno, e chi si trovi dall’altra parte – che sia un amico o un collaboratore -, le preoccupazioni etiche di puntare il dito contro gli altri diventano irrilevanti. Ciò che conta è dimostrare la sicurezza di chi sembra detenere la verità in tasca. Quella che molti ritengono giusta. Perché come spesso crediamo ai giornalisti di gossip, senza realmente verificare i fatti, allo stesso modo ci fidiamo di ciò che dicono in tv, senza sapere davvero come stanno le cose. Parole che vengono prese per buone e con cui si prendono posizioni.

Fedez a “Belve” ha raggiunto l’obiettivo: ne è uscito bene, almeno leggendo i commenti sui social. Ma ha mostrato anche luci e ombre della sua persona. Ombre come l’animo guerrafondaio che ha contraddistinto la sua vita, partita dalla periferia milanese. Quella ricerca del nemico che è una parte preponderante dei suoi anni e anche ieri sera l’ha dimostrato. Prima, un po’ goffamente, cercando di difendere la persona con cui avrebbe tradito la moglie, attaccando i giornalisti che escono con notizie non verificate. Poi dicendo che avrebbe agito in maniera diversa rispetto alla moglie nella sua situazione.

Per Fedez, il caso Balocco ha influito nella crisi. E riguardo la sua vicinanza alla moglie, dopo che lei c’è stata nei suoi momenti più complicati, come la malattia, dice che un’indagine per truffa e un tumore non possono essere messi sullo stesso piano. Certo, sono cose diverse, anche in virtù dell’importanza primaria che ha la salute. Ma entrambi sono momenti complicati in cui si vede il valore delle persone che hai accanto. E allora ci chiediamo: ma se in uno dei momenti complicati che ha vissuto, fosse stata sua moglie, e quindi una donna, a sfilarsi e salutare, come sarebbe finita? Forse la risposta la sappiamo tutti. Perché è vero che sull’altare, si giura promettendo di esserci “in salute e malattia”, ma anche “nella buona e nella cattiva sorte”.

[📸 Stefania Casellato]

Tags: Fedez , Belve , Francesca Fagnani