Marcelo Burlon lascia il suo brand County of Milan

Si chiude un’era. Quella di Marcelo Burlon, personaggio poliedrico e di spicco nel panorama della moda milanese e non solo, che ha ufficialmente lasciato il suo brand County of Milan. Dall’inizio con le t-shirt che hanno creato un’estetica riconoscibile e riconducibile a un certo tipo di personalità, che è la stessa che ha segnato l’inizio della carriera del designer come pr e dj, il brand si è rapidamente affermato nel panorama internazionale. 

Come affermato dal “WWD”, la società che possiede il marchio, New Guards Group – che oltre County of Milan possiede i brand Off-White, Palm Angels, Unravel Project, Heron Preston, A Plan Appication, Alanui, Kirin di Peggy Gou, Open Ceremony e Ambush -, co-fondata dallo stesso Marcelo Burlon insieme anche a Claudio Antonioli e Davide De Giglio,  ha dichiarato in un comunicato che il team di County of Milan progetterà le collezioni in futuro. Lo sviluppo inaspettato, spiega ancora la testata, potrebbe derivare proprio dal “dubbio destino”  di New Guards Group, segnato dall’acquisizione da parte di Farfetch nel 2019 per $ 675 milioni, il quale, lo scorso dicembre 2023, è stato a sua volta venduto alla coreana Coupang per 500 milioni di dollari. 

Lo stesso designer ha confermato questa mattina, 23 aprile 2024, la notizia della sua uscita da County of Milan attraverso una Instagram story.

[📸 Instagram: marceloburlon]

Tags: Marcelo Burlon , County of Milan