LVMH: il gruppo sarebbe pronto ad acquisire il magazine francese “Paris Match”

Il periodico francese “Paris Match” fa ora rotta verso il gruppo di Bernard Arnault, LVMH: la società sarebbe infatti pronta ad acquistare lo storico magazine per una cifra pari a 120 milioni di dollari. «Il Consiglio di amministrazione di Lagardère ha preso atto dei progressi soddisfacenti delle discussioni esclusive avviate per il gruppo LVMH il 27 febbraio 2024, a seguito dell’offerta ricevuta per la rivista Paris Match, e ha autorizzato la firma di un memorandum d’intesa preliminare e la prosecuzione delle trattative in esclusi», così, secondo quanto riportato da “Milano Finanza Fashion”, ha commentato la notizia il gruppo editoriale Lagardère.

Legardère ha chiuso il 2023 con ricavi in crescita del 14,0%, toccando una cifra pari a 8 miliardi di euro, ma con un utile in lieve calo: l’utile pari a 252 milioni di euro, contro i 265 milioni di euro registrati l’anno precedente. La notizia era stata accolta con queste parole dal CEO Arnauld Lagardère: «Nel 2023, abbiamo raggiunto livelli di performance che non si vedevano da 15 anni, grazie al talento e all’impegno del team del gruppo Lagardère. […] Le nostre due locomotive principali funzionano a pieno regime e la nostra crescita conferma la strategia di sviluppo che abbiamo pazientemente e meticolosamente costruito in questi anni».

La casa editrice lo scorso anno era stata acquistata da Vivendi, di proprietà della famiglia Bollorè: la stessa società, l’anno precedente, aveva venduto il magazine “Gala” al gruppo Figaro per avere gli utili necessari per acquistare Lagardère. L’acquisizione da parte di LVMH, adesso, rafforzerebbe la presenza di Arnauld – di recente annoverato tra gli uomini più ricchi al mondo – nel mondo editoriale: la società è infatti già proprietaria del quotidiano finanziario “Les Echos” e del giornale “Le Parisien”.

Tags: Paris Match , LVMH