Luxury retail: e se il futuro dello shopping fosse su appuntamento?

Se é vero che il lusso sta concentrando le sue energie su una clientela sempre più ricca e privilegiata, c’è anche da dire che più si spende più l’attenzione al servizio e all’intera esperienza di acquisto diventa alta, minuziosa, ricca di aspettative.

Non è un caso infatti che i brand stiano registrando un ritorno all’acquisto in boutique dal vivo, proprio per la sua capacità di conferire un senso di esclusività maggiore a tutto il processo rispetto a quello online, oltre a nuovi innumerevoli servizi che includono stanze riservate con coccole esclusive per i top clients internazionali.

Ed è in tal senso che l’idea di Dawn Nguyen rientra perfettamente nel piano di una nuova tipologia di shopping experience, più esclusiva, fatta su misura sul cliente, che diventa assoluto protagonista e pilota di tutta la sessione. Nguyen ha infatti fondato un luxury retail su appuntamento, L’Ensemble, che aprirà ufficialmente i battenti questo giovedì a Brooklyn, NYC, nel super cool quartiere di Dumbo, in uno spazio di 2.276 mq che ricorda più un appartamento che uno store vero e proprio.

Il concetto di un negozio su “appuntamento” è nato dalla sua stessa esperienza come acquirente, ha affermato Nguyen. «Mi è piaciuto molto fissare un appuntamento con un marchio, ricevere un’offerta meravigliosa, qualcosa da bere ed essere accompagnato attraverso la conoscenza della collezione da qualcuno di esperto. E ho solo pensato: perché si ferma qui l’esperienza dell’acquirente? Ho sentito che avrebbe davvero dovuto estendersi all’esperienza di vendita al dettaglio. Ogni collezione e ogni marchio ha una storia» ha dichiarato a WWD.

Tra i brand selezionati da L’Ensemble troviamo nomi come Proenza Schouler, Y’s by Yohji Yamamoto, Maison Cleo, Kallmeyer e il brand di Gigi Hadid Guest in Residence.

[📷 lensemble.us]

Tags: L'Ensemble , Dumbo