Los Angeles, all’asta l’iconica pista da ballo del film “La febbre del sabato sera”, potrebbe raggiungere i 300 mila dollari

Era il 1978 quando nelle sale cinematografiche italiane approdava “La febbre del sabato sera”, ovvero “Saturday Night Fever”. Da allora, le iconiche mosse di Tony Manero, magistralmente interpretato da John Travolta tanto da ottenere una nomination agli Oscar, hanno plasmato intere generazioni, ottenendo un posto indelebile nell’immaginario collettivo. 

C’è una buona notizia per i fan del film, perché a Los Angeles, ma anche online, dal 12 al 15 giugno 2024 Julien’s Auctions terrà un’asta speciale, intitolata “Hollywood Legends”, che vedrà come protagonista proprio l’iconica pista da ballo del film. Secondo quanto riportato dalla casa d’aste la pista da ballo illuminata da 288 lampadine, lunga più di 7 metri e larga quasi 5 metri, potrebbe raggiungere i 300 mila dollari. Realizzata esclusivamente per il film e montata all’Odyssey Disco di Brooklyn, dove molte delle scene sono state ambientate e girate, la pista da ballo oltre ad essere stata protagonista di “La febbre del sabato sera”, ha ospitato la colonna sonora più venduta di tutti i tempi: vi ricordate “Stayin’ Alive”, “Night Fever” e “You Should Be Dancing”?

Secondo quanto riferito, infatti, dopo le riprese la pista da ballo è rimasta nel club fino alla chiusura nel 2005, quando è stata acquistata da un dipendente. Nel 2012 la stessa pista è apparsa nella serie “Glee” mentre adesso, quasi 50 anni dopo, sarà il lotto principale dell’asta, che al fortunato acquirente regalerà un DVD del film.

[📸 LANDMARK MEDIA, Alamy / IPA]

Tags: asta , John Travolta , la febbre del sabato sera