LINEAPELLE: A MILANO LA 103ESIMA EDIZIONE CHE CELEBRA LA PELLE, ECCELLENZA DEL MADE IN ITALY

Milano, la Fashion Week è già nell’aria, e in questo contesto elettrizzante si inserisce la 103esima edizione di ‘Lineapelle”, al fine di celebrare una delle più grandi protagoniste della moda e del luxury, nonché eccellenza del Made In Italy nel mondo: la pelle. 1.167 gli espositori (tra concerie, produttori di accessori, componenti, tessuti e materiali sintetici) provenienti da 41 Paesi diversi al fine di consolidare la dimensione di leadership fieristica globale nel contesto della filiera di fornitura per l’industria della moda, del lusso e del design.

“L’alta qualità delle produzioni made in Italy resta l’elemento di maggiore attrattività di Lineapelle – commenta Fulvia Bacchi, CEO di Lineapelle – “La presenza di quasi il 40% di espositori provenienti dall’estero è, comunque, una conferma del suo ruolo di riferimento per quell’universo di 60.000 aziende, 2 milioni e mezzo di addetti e 150 miliardi di dollari di giro d’affari rappresentato dall’area pelle mondiale”.  

Tantissimi gli eventi che arricchiscono questa edizione; per cominciare la quinta edizione di “Lineapelle Designers Edition”, una vera e propria Leather Fashion Week che si svolge dal 20 al 22 febbraio, tra sfilate, workshop interattivi e collaborazioni, per scoprire tutte le tendenze del futuro. Designer appartenenti a background differenti presentano in anteprima le loro collezioni, aperte a tutti gli espositori e ai visitatori a cui Lineapelle lancia una vera e propria call to action: “BE PART OF THIS GAME!”. 

Novità di questa edizione, “Lineapelle Interiors / Leather Duets”, un progetto ideato per mettere in luce la grande versatilità della pelle italiana nel contesto del design per interni, con 5 installazioni inedite pensate per essere ingegnerizzate just-in-time: sembrano prototipi, ma sono in realtà prodotti già realizzabili su ordine. 

Tornano anche i “Science Based Fashion Talks” in collaborazione con SPIN360 (società specializzata in innovazione e sostenibilità nel mondo della moda e del lusso), che propongono una ricca agenda di incontri e dibattiti inclusivi e culturalmente elevati su scienza, innovazione e mercato di interesse industriale. Infine anche quest’anno Lineapelle ospita la premiazione del concorso “Amici per la Pelle” che coinvolge oltre mille studenti delle scuole secondarie di primo grado presenti nei distretti italiani della pelle. 

Un mondo tutto da scoprire e da reinventare quello della pelle, e noi non vediamo l’ora di vedere cosa accadrà in futuro. Nel frattempo, Lineapelle ce lo inizia a svelare, mostrandoci tutte le tendenze della stagione estiva 2025: come in un deja vu, ma al contrario, gli ospiti sono spinti a liberare l’immaginazione, dando un’occhiata a quello che succederà il prossimo anno. Lineapelle così rende tutti protagonisti di un VUJA DE che si spinge a “cambiare il punto di vista e immaginare una nuova prospettiva”. 

Tags: Milano Fashion Week , LINEAPELLE