L’album ”…Squèrez?” dei Lùnapop compie 23 anni e ottiene il diciottesimo disco di platino

“…Squerez?”. È il titolo dell’album dei Lùnapop, il gruppo che dal 1999 al 2002 ha fatto sognare proprio tutti e che si è affermato tra le boy band pop più amate di quegli anni. Ieri, mercoledì 30 novembre, quel capolavoro contenente tracce famosissime come “Qualcosa Di Grande”, “Un giorno Migliore” e “50 special”, ha compiuto 23 anni e nel frattempo ha raggiunto il suo diciottesimo disco di platino con 1.7000.000 vendute. In più FIMI italia lo ha certificato come “disco d’esordio di una band italiana più venduto di sempre”.

Lo ha fatto sapere Cesare Cremonini, ai tempi voce dei Lùnapop, che su Instagram ha voluto dedicare alcune righe a uno dei suoi più grandiosi successi, focalizzando l’attenzione soprattutto sui concetti legati all’ispirazione e alla bellezza.

«La cosa più bella di tutte però, visto che le canzoni contenute nell’album le scrissi negli anni del liceo, tra il 1995 e il 1998, nel periodo in cui i sogni sono il colore di tutti i giorni, è essere qui, ora. Sono infinite le cose che ho imparato crescendo nel mondo della musica ma una delle più importanti è che per scrivere canzoni devi essere là dove si scrivono. L’ispirazione ha tantissime persone da accontentare e se non ti trova non ha tempo da perdere. Se però la si desidera, va cercata nei libri e siccome quando parlo di questo album mi leggono tantissime persone, vorrei postare un piccolo passaggio di un libro che amo. “La bellezza non c’è. La bellezza non esiste come evento statico e nello spazio. La bellezza è una convenzione che rappresenta un misterioso equilibrio, un fragile anzi fragilissimo, espresso o non espresso, equilibrio fra l’ansia per quell’ignoto che ci rincorre senza pietà e la speranza di controllarlo e anche di calmarlo, certe volte offrendogli sacrifici. Se il sacrificio segue i rituali richiesti l’ignoto per qualche istante rinuncia a mordere, anzi forse sorride e si illumina di una luce accecante. Questa luce brevissima e improvvisa è la bellezza”. (“Di chi sono le case vuote?”, Ettore Sottsass)».

Tags: 23 anni , Cesare Cremonini , Lunapop , …Squerez? , 50 special , Disco di Platino