Kim Kardashian, il corsetto indossato al Met Gala 2024 che ha fatto discutere

Sul red carpet del Met Gala c’è una sola regola: attirare l’attenzione. Se c’è qualcuno in grado di farlo in ogni occasione è Kim Kardashian, che quest’anno si è presentata all’evento indossando un abito custom firmato Maison Margiela, per il quale John Galliano ha citato se stesso reinterpretando un look della sua collezione del 1997 per Christian Dior. Oltre ad apprezzare la splendida manifattura dell’abito, le sue reference e l’attinenza al dresscode, ad attirare l’attenzione sono stati anche altri elementi.

Primo tra tutti ii maglione “infeltrito” indossato sopra il corsetto, che secondo gli utenti del web avrebbe coperto il meraviglioso corsetto indossato da Kim. È stata lei stata lei stessa però a rivelarne l’ispirazione, che sarebbe stata quella di dare l’idea di essere appena tornata da una fuga romantica ed essere andata al lavoro con i capelli spettinati indossando il maglione del fidanzato. Oltre il maglione, a far parlare è stato proprio il corsetto, apprezzatissimo per la sua già raggiunta iconicità, ma criticato per la vita considerata da molti esageratamente stretta di Kim Kardashian.

”Non respira”, “Dove ha messo gli organi interni?”, si legge tra alcuni dei commenti al suo outfit, mentre gli esperti analizzano il punto vita dell’imprenditrice. Secondo quanto riportato dal “Daily Mail”, infatti, secondo alcune stime avrebbe raggiunto un girovita di 19 pollici, ovvero poco più di 48 cm. «Mi sento così risucchiata che non sarò nemmeno in grado di comunicare con voi», afferma Kim in un video backstage dell’evento pubblicato da Vogue

Una questione che ricorda i commenti ricevuti da Kim anche per look indossati al Met Gala in passato, come nel 2022 quando fu criticata per lo sforzo nel perdere peso per indossare l’abito di Marilyn Monroe o nel 2019, quando dopo aver indossato un corsetto rivelò di aver seguito un corso di “lezioni di respirazione del corsetto” da uno dei corsettieri più famosi al mondo, Mark Erskine-Pullin, meglio conosciuto come “Mr Pearl”, che pare sia tra le menti anche dietro l’abito di quest’anno data la sua collaborazione con John Galliano.

[📸 Getty Images]

Tags: Kim Kardashian , Maison Margiela , corsetto , Met Gala 2024