Kering collabora con l’Università nazionale di Singapore per ricerche legate alla natura e alla transizione climatica

Kering continua a impegnarsi nel settore della sostenibilità e questa volta ha annunciato una collaborazione triennale con il Center of Governance and Sustainability (CGS) della National University of Singapore Business School. Nella giornata di ieri, 13 maggio 2024, il gruppo ha annunciato il progetto al forum Nature in the City, organizzato dal Museo Nazionale di Storia Naturale Francese e dall’Ambasciata di Francia a Singapore con il sostegno di Kering.

L’obiettivo della collaborazione, come si legge nel comunicato ufficiale pubblicato sul sito, è quello di «condurre ricerche sull’impatto delle strategie di transizione legate al clima e alla natura adottate dalle aziende in tutta la regione Asia-Pacifico». Nell’arco di tre anni, infatti, l’università condurrà tre studi su questioni legate alla natura e sulla transizione climatica coprendo le aziende in 14 giurisdizioni Asia-Pacifico ed esaminando lo stato attuale della natura e delle pratiche climatiche, le strategie e i rapporti e le tendenze del settore. Gli studi e di conseguenza le aree di miglioramento identificate saranno presentate a leader aziendali, investitori, autorità di regolamentazione e leader del settore pubblico, senza scopo di lucro.

Marie-Claire Daveu, Chief Sustainability and Institutional Affairs Officer di Kering, ha dichiarato: «Da Kering, crediamo nel potere dell’azione collettiva visto attraverso la nostra robusta rete di partner in diverse regioni del mondo. Oggi sono orgogliosa di annunciare la nostra partnership con CGS alla NUS Business School, che combina rigore accademico, competenza nella ricerca ed esperienza nel mondo reale – leve chiave per un impatto di successo. Le sfide di sostenibilità che affrontiamo oggi sono complesse e collaborando con un’università eccezionale rinomata per la sua esperienza in materia di sostenibilità, stiamo esemplificando l’impegno del Gruppo a collaborare con i partner nel viaggio di sostenibilità della regione Asia-Pacifico».

Il professor Lawrence Loh, direttore del Centre for Governance and Sustainability presso la NUS Business School, ha invece commentato: «La natura è alla base di tutte le attività economiche e del benessere umano. Pertanto, la divulgazione di pratiche e strategie legate alla natura è fondamentale per fornire trasparenza e responsabilità per l’impatto ambientale e le pratiche di sostenibilità di un’azienda. Attraverso la partnership con Kering, siamo pronti a guidare un cambiamento significativo sviluppando una linea di base per misurare il monitoraggio della biodiversità ed esaminare le strategie di transizione climatica in diversi settori. Questo è un passo significativo per incoraggiare l’integrazione di approcci incentrati sulla natura nelle strategie aziendali, promuovendo un futuro più sostenibile e resiliente per tutti».

[📸 kering.com]

Tags: Università nazionale di Singapore , Kering