Johnny Depp, Kate Moss pronta a testimoniare in tribunale mercoledì 25 maggio

È iniziata ufficialmente l’ultima settimana del processo che vede coinvolti Johnny Depp e la sua ex moglie Amber Heard. Come di consueto, l’attore è arrivato al tribunale della contea di Fairfax accolto da numerosi fan i quali hanno portato per lui cartelloni e una di loro si è persino dipinta d’oro a raffigurare “Lady Justice”.

Nel corso delle prime ore del processo, è stato annunciato che gli avvocati di Amber hanno in programma di richiamare Johnny Depp sul banco dei testimoni. Oltre a lui, dopo essere stata inavvertitamente nominata dalla stessa attrice, mercoledì anche Kate Moss apparirà in aula per “prendere una posizione” in merito alla causa. La modella, che è uscita con Depp nel 1994, in passato aveva dichiarato a “Vanity Fair” «Non c’è nessuno che sia mai stato davvero in grado di prendersi cura di me. Johnny l’ha fatto per un po’».

Le testimonianze odierne hanno visto salire sul banco dei testimoni anche un chirurgo ortopedico, il dottor Richard Moore, il quale ha dichiarato che la punta del dito tagliata di Johnny Depp dopo lo scoppio di una violenta lite con Amber, non sarebbe coerente con l’iniziale versione fornita dall’attore. Testimoniando come esperto per il team legale dell’attrice, il dottore ha affermato che l’assenza di ferite da vetro sulla mano di Johnny discordasse dalla sua versione dei fatti. Il dottor David Spiegel, dal canto suo, ha testimoniato confermando che, lo stesso Johnny, ha ripetutamente abusato di droghe e alcol nel corso del tempo, abbia.

Tags: Amber Heard , Johnny Depp , Kate Moss