Il bar di Conor McGregor sotto attacco: i poliziotti indagano

Il noto bar irlandese di proprietà di Conor McGregor, è stato attaccato da bombe molotov ieri sera, mercoledì 12 gennaio. Fortunatamente i locali interni non hanno riportato gravi danni ma ora i poliziotti stanno indagando per trovare i colpevoli.

Secondo” The Sun“, i criminali hanno lanciato due bombe al “The Black Forge Inn” a Dublino. Una fonte vicina al campione ha dichiarato a “TMZ Sports”: «che la superstar dell’UFC non si trovava all’interno dell’edificio e non si sa ancora se fosse un bersaglio previsto nell’attacco» si legge sul portale.
«Nessuno è stato colpito e il pub è aperto e affollato come sempre».

Le autorità irlandesi hanno confermato a TMZ Sports che c’è stato «un incidente di tentato danno criminale» ma per fortuna «nessun danno è stato arrecato ai locali».
Ora i poliziotti stanno cercando testimoni e testimonianze video, servendosi delle telecamere nelle vicinanze, per trovare i responsabili.

Tags: bar irlandese , bombe , Conor McGregor , dublino , The Black Forge Inn