Harrison Ford, la casa in cui abitò per 30 anni, acquistata per $ 1 mln e venduta nel 2012 per $ 8,2 mln, è tornata sul mercato

Era il 1983 quando Harrison Ford acquistò una casa a Los Angeles per 1 milione di dollari, più precisamente nel quartiere Brentwood. 6 camere da letto, 8 bagni, ovviamente piscina, vista sull’oceano e molto di più. “Il ritorno dello Jedi” era uscito da poco, ma quella casa avrebbe accompagnato le giornate dell’iconico attore per ben 30 anni, o poco meno. Perché nel 2012, Ford vendette per 8,2 milioni di dollari a Kevin Reilly, ex Chief Content Officer di HBO Max, il quale a sua volta, solo 4 anni dopo, ha rivenduto l’immobile al founder di Snapchat Evan Spiegel e a sua moglie, la modella Miranda Kerr, per 12 milioni di dollari.

Beh, mentre Harrison Ford non si è spostato più di tanto, l’immobile che tanto ha amato è di nuovo sul mercato e ha visto salire nuovamente la sua quotazione nel 2024. Il prezzo richiesto da Spiegel di Snapchat? Ben 20 milioni di dollari. È questa la cifra necessaria per appropriarsi della villa, visto che la coppia d’oro starebbe per trasferirsi nella proprietà che hanno costruito a Holmby Hills e che è costata, secondo i media, ben 145 milioni di dollari solo per il terreno con una villa ancora parzialmente in costruzione.

Ma tornando all’immobile di Brentwood, stiamo parlando di una proprietà di oltre 660 metri quadrati. Oltre alla casa, costruita negli anni ’50 in origine su due piani, c’è anche un delizioso cortile e 5 posti auto, perfino una guest house sempre su due piani. Insomma tutto quello di cui c’è bisogno per il futuro proprietario, per godersi Los Angeles, ma a giusta distanza. Perché, dicono gli annunci pubblicati online, la casa è «a pochi minuti dalla città, ma la sensazione è di essere lontani e immersi nella natura». Non male vero?

[📸 Carolwood Real Estate]

Tags: los angeles , Casa , Harrison Ford