Giulia Torelli: «Perché i vecchi hanno il diritto di voto? Basta a votare»

Giulia Torelli, closet organizer conosciuta come “RockandFiocc”, anche per il suo omonimo blog di moda, beauty e lifestyle, attualmente si trova al centro delle polemiche per alcune instagram stories pubblicate in seguito alle elezioni politiche che hanno visto la vittoria di Fratelli d’Italia, il partito di centrodestra guidato da Giorgia Meloni.

«Perché i vecchi hanno il diritto di voto? Perchè? L’hanno già esercitato nella loro lunga, lunghissima vita. Basta, basta a votare. Basta, non sanno niente, non hanno idea. Quello che sanno lo vedono al Tg, non hanno idea, non sanno neanche loro cosa stanno facendo. E poi succedono queste cose. No. I vecchi non devono fare niente, tantomeno votare. In casa devono stare, fermi, fermi immobili con quelle mani». E poi ha proseguito: «Completamente rinco**ioniti, in giro ancora con le mascherine sulla bocca. Sono passati tre anni cos’è che non è chiaro ancora? Che non serve a niente non tenerla con il naso. Eppure vivi, lì, attaccati alla vita…».

Su Twitter non sono mancati commenti negativi e di polemica nei confronti di Giulia Torelli che ha usato parole colorite, che non lasciano spazio ai dubbi. Eppure, anche provando ad analizzare le frasi colorite della Torelli, ci sono dei dati che fanno riflettere riguardo gli astenuti alle ultime elezioni. L’Analisi del comportamento elettorale pubblicato dall’Istituto IXè compara le varie classi d’età. E a spiccare tra le percentuali, soprattutto riguardo l’astensione, sono le fasce 18-24 e 25-34 anni, che registrano una percentuale del 39,8% e del 40,5%. Solo dopo di loro si colloca la fascia 65 anni e oltre, con il 38,1% di astensione.

Tags: anziani , elezioni politiche , Giulia Torelli , RockandFiocc” , voto