François Louis Pinault, il primogenito del CEO di Kering entra nel board di Christie’s

La terza generazione della famiglia Pinault si avvia a ricoprire nuovi incarichi. In particolare, secondo quanto riportato da “Bloomberg” nelle ultime ore di ieri, 4 aprile 2024, François Louis Nicolas Pinault subentrerà al nonno François Pinault nel consiglio d’amministrazione della casa d’aste Christie’s.

Il primogenito 26enne del presidente e CEO di Kering François-Henri Pinault, oltre ad entrare nel board della storica casa d’aste londinese ne diventerà anche uno dei consiglieri, segnando un inaspettato rinnovo generazionale all’interno di Christie’s. Inoltre, François Louis Pinault è già responsabile marketing prodotto di Artemis, società controllata dalla holding della famiglia Pinault che possiede partecipazioni in Kering e Puma, oltre a essere attiva nel settore dei vigneti e a possedere una compagnia di crociere, una rivista e aziende tecnologiche. 

Artemis ha inoltre recentemente acquistato per circa 7 miliardi di dollari la Caa-Creative artists agency, ovvero una delle maggiori agenzie di talent di Hollywood, diversificando il business della famiglia anche nel settore dell’intrattenimento proprio in un momento “difficile” per il gruppo Kering, come ha sottolineato lo stesso François-Henri Pinault quando ha annunciato il profit warning relativo a un possibile calo del 10% dei ricavi di Kering a inizio 2024.

[📸 Abaca Press, Alamy / IPA]

Tags: Kering , François-Henri Pinault , Christie's , François Louis Pinault , board