Fedez a Muschio Selvaggio parla anche di Shiva e dei messaggi dei colleghi: “La sensazione è che sia passato quasi per vittima”

In una nuova puntata di “Muschio Selvaggio” pubblicata su YouTube nella giornata di oggi, lunedì 27 novembre 2023, Fedez e Mr. Marra hanno avuto come loro ospiti Gigi D’Alessio e Luchè. Nel corso della chiacchierata organizzata in occasione del podcast, è stato lo stesso Fedez a voler affrontare con i due artisti una delicata questione, agganciandosi a quanto già affermato in precedenza in occasione dell’intervista al Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. 

«Voglio affrontare un discorso secondo me cruciale, che sarà un po’ il discorso del futuro della musica urban e rap in generale. E siccome siete due persone che l’hanno vissuta la strada, io vorrei riprendere un po’ il discorso che avevo fatto con De Luca in maniera un po’ più seria. Ad oggi la scena rap urban, oltre ad essere diventato il nuovo pop, ha preso una connotazione molto filo-americana anche nelle faide, anche un po’ macchiettistica dal mio punto di vista (…)» dice Fedez che, riferendosi a un caso specifico, aggiunge: «C’è questo rapper che è finito in galera, Shiva, per aver sparato nella sua proprietà alle spalle a queste due persone, due lottatori di MMA che erano andati a fare un agguato. Lui spara, finisce in galera, poi ha altre accuse per accoltellamento, credo, e tutta la scena rap esprime solidarietà a lui, che secondo me è la cosa meno preoccupante. Nel senso che, ci sta che se è un tuo amico, anche se commette un errore, tu dica: “Caz*o mi dispiace che sia finito in carcere”».

«Ma nel momento in cui ci si spinge oltre, a dire “Sei nelle grinfie dello stato” (dice citando un vecchio messaggio di Emis Killa per lo stesso Shiva, ndr), vittimizzarlo quasi, non è eccessivo? In generale, togliamo i rapper, però tramite le comunicazioni pubbliche della scena – perché praticamente quasi tutta la scena gli ha dato supporto -, con alcune dichiarazioni un po’ fumose, che secondo me possono essere mal interpretate e non vanno solo nella direzione del “Il mio amico è in galera e mi dispiace che sia in galera”, la sensazione leggendo i commenti del pubblico, è che sia passato quasi per vittima, questa cosa non è un po’ pericolosa secondo voi?» chiede poi ai suoi interlocutori. E conclude: «A me la cosa che preoccupa più in generale è che se tu, scena rap, dai per scontato che questa cosa faccia parte del gioco, entro un anno scappa il morto, ma io lo dico da due anni. E dobbiamo arrivare a questo?».

[Foto per gentile concessione dell’ufficio stampa di “Muschio Selvaggio”]

Tags: Fedez , Muschio Selvaggio , Shiva