“Dal Cuore alle Mani”: Dolce&Gabbana in mostra a Palazzo Reale per raccontare una storia di creatività, artigianato, ma soprattutto d’amore

Creazioni uniche, dettagli inediti, esclusivi, dove il “Fatto a mano” incontra il processo creativo, e la cultura italiana si fa portavoce di valori talmente alti da diventare universali; dove gli echi antichi delle tradizioni incontrano la contemporaneità e con essa si mescolano per dare vita, di volta in volta, a qualcosa di unico, speciale, prezioso, ma soprattutto dove l’amore resta la costante senza tempo, il fil rouge che collezione dopo collezione, da ben quarant’anni tesse le trame di una delle maison simbolo dell’Italianità nel mondo, Dolce&Gabbana.

“Dal cuore alle Mani” è la prima mostra volta a raccontare la storia artistica del brand fondato nel 1984 da Domenico Dolce e Stefano Gabbana, con una suggestiva e irripetibile retrospettiva che avrà loco a Palazzo Reale di Milano, prima tappa di un tour internazionale in alcuni dei centri culturali più importanti del mondo. Curato da Florence Müller, e promosso dal Comune di Milano – Cultura e prodotto da Palazzo Reale e IMG, leader mondiale negli eventi, “Dal Cuore alle Mani” è un progetto espositivo senza precedenti, un tributo al valore dell’handmade, caratteristica fondamentale dell’essenza di Dolce&Gabbana sin dalle sue origini.

I sogni, le ispirazioni, la passione per l’autenticità, quella sacralità sontuosa e genuina al tempo stesso tipica della mediterraneità, protagonista assoluta delle collezioni del marchio, e raccontata sempre con dovizia di particolari inediti ma anche con un approccio nuovo e sempre appassionato; il mondo di Dolce&Gabbana è un mondo unico, che non conosce eguali nella storia della moda, proprio perché attraverso una specificità così rara è riuscito ad abbracciare una grandissima varietà di narrazioni, capaci di stupire gli spettatori attraverso scenari che sono si spettacolari, ma anche sorprendentemente familiari; una narrazione che attraverso linguaggi diversi, riesce a raccontare un sentimento intrinseco alla natura umana, un sentimento fatto di valori, tradizioni, emozioni che sono universali; realtà che fanno parte dell’heritage di una nazione, l’Italia, che continua ad essere musa seducente e misteriosa, da riscoprire ogni volta.

L’Alta Moda è stata senza dubbio per il marchio italiano l’espressione massima di questo processo, e rivive nella mostra anche attraverso i linguaggi della contemporaneità, arricchita anche dal contributo di artisti visivi in dialogo con la creatività di Dolce&Gabbana. Il percorso espositivo si dipana in un susseguirsi di tematiche che mettono in risalto la moltitudine dei riferimenti che hanno ispirato il lavoro dei due designer: tra questi, l’artigianato, le arti visive e l’architettura, l’Italia e le sue tradizioni, l’innovazione, il teatro, la musica, l’Opera, il Balletto e la Dolce Vita; un immaginario con codici talmente riconoscibili da essere diventati iconici in tutto il mondo, e che ha reso Dolce&Gabbana dapprima innovativo, poi inimitabile, e infine semplicemente e maestosamente eterno.

La mostra a Palazzo Reale sarà aperta al pubblico dal 7 Aprile al 31 Luglio 2024.

[📷 © Michael Adair, Courtesy of Dolce&Gabbana]

Tags: Dolce&Gabbana , Dal Cuore Alle Mani , Palazzo Reale