“Dal Cuore alle Mani”: Dolce&Gabbana ci emoziona con una mostra senza precedenti

 Ci sono storie d’amore che durano tutta la vita, e quella di Dolce&Gabbana con l’italianità è una di queste. Una storia iniziata 40 anni fa che oggi, attraverso la mostra “Dal cuore alle mani” in esclusiva a Palazzo Reale di Milano fino al 31 Luglio, viene raccontata attraverso una retrospettiva unica, spettacolare, indimenticabile. Un sogno che si realizza per il duo di designer, capace di aver trasmesso dei codici estetici talmente riconoscibili da essere tra i testimonial più importanti del Made In Italy. Dall’84 ad oggi, Domenico Dolce e Stefano Gabbana hanno tessuto le trame di un mondo fatto di cultura, bellezza, ma anche tradizioni mediterranee, sacro e profano, attraverso il sapiente know-how manifatturiero degli abiti, soprattutto quelli delle collezioni Alta Moda, un tripudio di decorativismo barocco, finiture preziose e dettagli minuziosi che, per la prima volta, possono essere ammirati da vicino, scorgendone l’assoluto valore.

Gli abiti vengono raccontati attraverso una ripartizione in temi, con le sale di Palazzo Reale che danno vita agli immaginari del brand: dalla sala dedicata a “Il Gattopardo” – film di Luchino Visconti – alla sala “Opera”, dove gli abiti ispirati al mondo del teatro, da Verdi a Puccini, prendono vita su uno sfondo di un banchetto. La sala dedicata alla Sacralità riprende tutto il mondo del pizzo nero abbinato a cuori ex-voto in oro, in una suggestiva cornice di iper decorativismo in black. La sala “Barocco Bianco” invece ci riporta a sensazioni sublimi, dove l’opulenza degli angeli e degli stucchi viene trasportata sugli abiti in un trionfo di bianco che conferisce un’aurea quasi mistica. Ma anche l’Antica Grecia, i colori della Sicilia, il Rinascimento italiano, i cristalli, ogni sala è un sogno, un’evasione speciale di una storia che non è solo è quella di un marchio, ma quella di un amore che, dall’Italia fino al resto del mondo, si fa portatrice di valori universali. Una storia antica, che è quella dell’umanità, capace di toccare delle corde talmente profonde e viscerali in cui è impossibile non riconoscersi.

[📷 ©️ Michael Adair, Courtesy of Dolce&Gabbana]

Tags: Dolce&Gabbana , Dal Cuore Alle Mani , Palazzo Reale