Casio, l’ascesa del brand che ha segnato il tempo e l’estetica negli anni

Sono pochi i brand in grado di mantenere l’hype nel tempo e resistere ai trend stagionali diventato così dei punti di riferimento dall’estetica potente, riconoscibile e intramontabile. Uno di questi è indubbiamente Casio, fondato nel lontano 1946 in Giappone. Inizialmente non produceva orologi ma era già contraddistinto da uno spirito innovativo non indifferente: nel 1957, infatti, fu la prima azienda al mondo a produrre una calcolatrice compatta completamente elettronica. I primi orologi appaiono negli ’70, già considerati innovativi grazie all’uso della tecnologia LSI, mentre oggi, con la sua estetica retro-futuristica ha influenzato intere generazioni e vediamo orologi Casio al polso di star come Jared Leto, Tyler, The Creator, Pedro Pascal e Chris Pine, solo per citarne alcuni.

Nel 1974 Casio produce l’orologio digitale Casiotron, il primo al mondo ad aver un calendario digitale integrato, mentre pochi anni dopo, nel 1977, introduce con il modello F-100 componenti in resina che rendono l’orologio ancora più resistente e adatto all’uso quotidiano. Nel 1989 arriva l’F-91W, pratico e sportivo, leggero e durevole: ancora oggi è l’orologio digitale più venduto di tutti i tempi, che ha segnato per sempre la presenza degli orologi nella cultura pop, rendendoli accessibili e avvicinando anche i più giovani a questo item. È stato Michael J. Fox che ha portato Casio nella cultura mainstream dopo aver indossato un C-80 nell’indimenticabile “Ritorno al Futuro”, facendolo diventare una presenza fissa anche nel mondo del cinema, da Tom Cruise in “Mission Impossible” a Ryan Reynolds in “Free Guy”, solo per citarne alcuni. 

Nel 1982 arriva il Janus (AQ-500), tra l’analogico e il digitale, che prende il nome dal dio romano del tempo, Giano, e segnando un svolta elegante e raffinata per i prodotti del brand. Poco dopo esce il suo successore, Janus Read Sensor (AT-550), con maggiori prestazioni tecniche. Dalla tecnica e la creatività del designer Kikuo Ibe nasce poi G-SHOCK, che ha ispirato una nuova generazione di “orologi resistenti”, robusti e dal design accattivante, che hanno già fatto collaborazioni alto profilo con brand del calibro di Stussy e BAPE, solo per citarne alcuni.

[📸 Instagram: casio_watches_eu]

Tags: orologi , G-SHOCK