Bottega Veneta annuncia Palazzo Bottega a Venezia, che riflette i valori e le origini del brand

Bottega Veneta torna alle origini e celebra le sue radici con un nuovo progetto a Venezia. Si tratta di Palazzo Bottega Veneta, uno spazio esclusivo del brand ospitato all’interno dello storico Palazzo Soranzo Van Axel, una meravigliosa struttura gotica del XV secolo situata nel quartiere Cannaregio, di cui una parte verrà trasformata in uno spazio esclusivo del brand. Con ambienti caratterizzati da arredi e opere d’arte curati dal direttore creativo Matthieu Blazy, la maison accoglierà in questo luogo suggestivo i top clients, e non solo, a partire dal prossimo giugno 2024.

Come rivelato dal CEO di Bottega Veneta Leo Rongone in occasione del “Financial Times Business of Luxury Summit”, il progetto funge da espressione della storia e dei valori del brand italiano, ma anche da occasione per stabilire una connessione sempre più forte con i clienti offrendo experiences, appuntamenti privati, accesso a capi made to order, consulenze speciali e l’accesso in anteprima della prima collezione di alta gioielleria della maison, che verrà presentata a novembre 2024 e anche del primo profumo che sarà invece disponibile da ottobre 2024.

Ma non solo. Bottega Veneta riflette il suo impegno nel mondo dell’arte e dell’artigianato estendendo con questo progetto anche l’iniziativa “Bottega for Bottegas”. «Accogliamo con favore galleristi e artisti emergenti; le persone che non sono normalmente esposte al cliente ad altissimo patrimonio netto incontreranno quel cliente», ha riferito il CEO Leo Rongone durante il summit, che ha inoltre commentato il nuovo progetto spiegando i valori che hanno mosso la maison: «Bottega Veneta, a differenza di molti altri brand, non è legata a un singolo fondatore. È nato dalla passione di un collettivo di persone. Questo spirito di community è estremamente importante per noi e va oltre il marchio. C’è un senso di incontro e di scambio. Quello che volevamo fare è dare uno spazio fisico allo spirito».

[📸 CC BY-SA 4.0: Didier Descouens / commons.wikimedia.org]

Tags: Bottega Veneta , Matthieu Blazy , Palazzo Soranzo Van Axel