Baby Reindeer: rivelate alcune e-mail della “vera Martha”, la quale giura ancora di fare causa a Netflix

Nelle ultime settimane, la serie Netflix di successo “Baby Reindeer” ha destato non poco interesse nel pubblico di tutto il mondo. In un misto di scalpore e curiosità, gli utenti e i media si sono a lungo interrogati sia sull’identità della vera Martha e degli altri personaggi citati, che sulla veridicità dei racconti del protagonista.

Lo scorso 9 maggio 2024, inoltre, la presunta stalker della serie, Fiona Harvey, in un’intervista esclusiva rilasciata a Piers Morgan avrebbe rivelato non solo il proprio volto per la prima volta, ma anche una serie di dettagli relativi alla sua versione della storia già raccontata nello show. Successivamente a tale chiacchierata, nelle ultime ore il “The Sun” è stato in grado di scovare quelle che sarebbero etichettabili come altre “e-mail bomba” che Fiona avrebbe inviato a Sir Keir Starmer, un leader dell’opposizione del Regno Unito il quale, secondo il portale, avrebbe a sua volta provveduto a denunciarla per molestie in passato.

Nel frattempo, Fiona Harvey avrebbe anche confermato la propria intenzione di procedere con una causa «contro tutti coloro che hanno mentito su di me e hanno usato la mia immagine per guadagnare ingenti somme di denaro per se stessi» si legge su “Deadline” dove è riportata integralmente una missiva della donna. La serie, a detta sua, avrebbe infatti «causato danni indicibili alla mia salute, alla mia reputazione, alle mie prospettive di lavoro». «Nessuno mi ha mai contattata per un commento sull’accuratezza di “Baby Reindeer”, o per l’accusa molto grave e dannosa secondo cui sono una criminale condannata, con precedenti penali gravi, che ha trascorso del tempo in prigione» prosegue poi, «Una volta che avrò una squadra legale, mi aspetto che rilascino un’ulteriore dichiarazione, definendo i prossimi passi che farò per affrontare tutto quello che è successo, come risultato diretto delle azioni disoneste e false dipinte in “Baby Reindeer” e nei media in generale».

[📷 Ed Miller / Netflix]

Tags: Baby Reindeer , Fiona Harvey , Sir Keir Starmer