Unesco, il canto lirico italiano dichiarato patrimonio immateriale dell’umanità

Il 6 dicembre 2023 il “Comitato per il patrimonio immateriale” dell’Unesco ha inserito la pratica del canto lirico italiano nell’elenco del patrimonio immateriale dell’umanità. La proclamazione è avvenuta per acclamazione nel corso della riunione del Comitato in Botswana.

Come riportato dall’ “Ansa”, la notizia è stata chiaramente salutata con grande entusiasmo in Italia. “Assolirica” ha parlato di «un traguardo importantissimo, conseguito conseguito dopo un lungo percorso avviato nel 2011», quando si cominciò a elaborare una prima bozza di dossier per candidare l’Opera lirica italiana alla commissione Unesco.

Soddisfatto anche il governo, con il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano che ha dichiarato: «Si tratta di una consacrazione ufficiale di quello che già sapevamo: il Canto lirico è un’eccellenza mondiale, tra quelle che meglio ci rappresentano in tutto il pianeta», mentre il sottosegretario il sottosegretario alla Cultura, Gianmarco Mazzi ha aggiunto: «È un riconoscimento ai 400 anni di storia del canto lirico italiano e a una forma d’arte che tra i vari significati ha anche quello di portare la lingua italiana in giro per il mondo».

[ 📸Pacific Press Media Production Corp., Alamy / IPA]

Tags: Unesco