Soleil Sorge racconta a Whoopsee del suo nuovo libro “Il manuale della stronza”

Ieri, mercoledì 30 novembre 2022, noi di Whoopsee abbiamo avuto il piacere di intervistare tramite una diretta su Instagram Soleil Sorge. In attesa dell’amatissimo periodo natalizio, c’è stata occasione per chiacchierare insieme all’influencer anche della recente uscita del suo primo libro dal titolo “Il manuale della stronza”. Alla domanda relativa al perché abbia scelto proprio un nome così particolare, Soleil ci ha raccontato: «Io in realtà ero partita dal concetto di quello che volevo dare e che volevo scrivere nel mio libro. E, mentre pensavo appunto a come potessi chiamarlo, ho detto: “Mah, il mio libro vuole essere sicuramente un manuale, una guida, un po’ per amare di più noi stessi, per praticare il rispetto verso noi stessi, verso gli altri”, insomma i concetti sono tutti molto motivazionali dentro, e ho detto: “Però sai cosa? Vorrei anche un po’ sviscerare e smontare quella che a volte viene percepita come una parte di me che può essere ‘stronza’ e che invece magari in alcuni casi sto solo scegliendo me e amando me stessa”. Ed è un po’ il messaggio che volevo dare nel libro e quindi ho detto “Sai cosa? Lo chiamiamo proprio così ‘Il manuale della stronza’”. E poi diciamocelo, la realtà è che questo titolo è d’immediato effetto soprattutto per coloro che sono così spessi a giudicare e quindi volevo anche lanciare una frecciatina a queste persone che giudicano così spesso gli altri e magari andranno anche a giudicare la copertina ma, in realtà, il contenuto è tutt’altro».

«Quanto nella vita, secondo te, sei stronza?» abbiamo chiesto a Soleil la quale, spesso etichettata con questo epiteto, replica: «Tutti quelli che mi conoscono di persona, o che mi hanno conosciuta nella vita di tutti i giorni, tendenzialmente se mi devono definire mi dicono che sono sensibilissima, dolcissima e molto tenera quasi. Quindi, paradossalmente io nella vita di tutti i giorni, ma credo un po’ come tutti noi, sono una persona molto sensibile, molto empatica soprattutto. E quindi, cosa succede, che quando mi trovo in delle situazioni, come appunto credo tutti noi, dove c’è bisogno di tirare fuori il coraggio, la forza, la determinazione o anche a volte un po’ di unghie (…) allora in quei casi a volte mi son trovata a dover tirar fuori questa parte del mio carattere ed è giusto che sia così e, appunto nel manuale, io approfondisco proprio anche questo. Quando serve, quando io l’ho fatto, quando c’era bisogno, quando ho sbagliato, insomma quando serve essere un po’ più stronzi o quando si eccede».

Parlando di rispetto (verso sé stessi e verso il prossimo) come una delle tematiche fondamentali del libro, Soleil ha anche citato una particolare “fiaba” che ha deciso di inserire nel racconto, ammettendo di utilizzare delle vicende a lei successe sotto gli occhi delle telecamere come una sorta di metafora per una riflessione più ampia. L’influencer si è poi aperta anche su un tema molto dibattuto nei mesi passati come quello dell’amore libero, da lei definito come un’amore senza costrizioni, senza limiti, senza possessione e senza sesso. L’importante, per lei, è sempre trarre una lezione da qualsiasi situazione per ottenere un vero e proprio “lieto fine”, che la stessa Soleil ha trovato grazie all’attuale fidanzato Carlo, la vicinanza della famiglia e le soddisfazioni lavorative.

Tante anche le cose positive trovate grazie alla sua partecipazione alla scorsa edizione del “Grande Fratello VIP” come l’accettazione personale e una maggiore propensione alla spontaneità. Ma, soprattutto, guardando al futuro, non manca di lasciarci con un po’ di suspense per i suoi prossimi progetti in arrivo. 

Tags: Grande Fratello VIP , Soleil Sorge , Grande Fratello , Il manuale della stronza