Metropolitan Museum of Art, rivelati i dettagli della mostra “Sleeping Beauties”: 250 pezzi presentati tra natura e tecnologia

“Sleeping Beauties: Reawakening Fashion” è il titolo della prossima mostra ospita dal Metropolitan Museum of Art di New York, che come ogni anno verrà preceduta dal celebre Met Gala, previsto per il prossimo 7 maggio 2024. E mentre i dettagli sull’esclusivissimo gala, il cui dress code sarà “The Garden of Time”, erano già stati rivelati settimane fa – come ad esempio i co-presentatori Zendaya, JLo, Bad Bunny e Chris Hemsworth -, nella serata di ieri, 15 aprile 2024, il museo newyorkese ha svelato maggiori dettagli riguardo l’exhibition che si terrà dal 10 maggio al 2 settembre 2024.

«La mostra presenterà circa 250 capi e accessori che saranno collegati visivamente attraverso la natura, che funge anche da metafora per la transitoria della moda», si legge nel comunicato ufficiale pubblicato sul sito. «L’esibizione darà vita alle capacità sensoriali di questi capolavori attraverso una vasta gamma di incontri: i visitatori saranno invitati ad annusare le storie aromatiche dei cappelli con motivi floreali; a toccare le pareti delle gallerie che saranno goffrate con il ricamo di indumenti selezionati; e a sperimentare (…)».

In particolare, si legge, la mostra darà vita agli oggetti della collezione The Met coinvolgendo le percezioni sensoriali dei visitatori: vista, tatto e olfatto saranno associati a elementi naturali ma anche alle nuove tecnologie. Sotto i riflettori, quindi, oltre alle già annunciate “bellezze addormentate” – ovvero indumenti che non possono più essere indossati a causa della loro estrema fragilità -, una riflessione riguardante la conservazione degli abiti e le diverse tecnologie, dall’intelligenza artificiale alle immagini generate dal computer, ai formati tradizionali di raggi X, animazioni video, proiezioni luminose e paesaggi sonori.

[📸 Instagram: poetaiii]

Tags: Met Gala , Met , Metropolitan Museum of Art , The Garden of Time , Sleeping Beauties: Reawakening Fashion