Elon Musk annuncia il lancio del robotaxi: “Verrà presentato l’8 agosto”

Lo ha fatto come sempre, utilizzando quello che è a tutti gli effetti il suo social. Stiamo parlando di Twitter, o meglio “X”, piattaforma acquistata il 27 ottobre da nientemeno che il CEO di Tesla e Space X, Elon Musk. E in questo senso quest’ultimo e il suo gioiellino, Tesla, che produce automobili elettriche, precursore del mercato, c’entrano eccome. Perché Musk sul suo profilo X, seguito da ben 180 milioni di follower, come ben ci ha abituati, ha annunciato una mossa che ci potrebbe portare nel futuro. «Tesla Robotaxi verrà presentato l’8/8», ha scritto venerdì in un post.

La notizia del taxi senza conducente, immediatamente, ha portato benefici all’azienda, facendo schizzare i titoli di Tesla in Borsa, a tal punto da arrivare a guadagnare a Wall Street oltre il 5%. La notizia è arrivata dopo l’annuncio da parte di Tesla, che di recente ha svelato la crisi delle vendite nel terzo trimestre, con un -8,5%. La notizia dei taxi a guida autonoma, senza conducente, era nell’aria già da tempo. Tanto che il software per togliere la guida umana sarebbe al lavoro già da molto. Questa novità, disse Musk in passato, avrebbe fatto aumentare il valore delle automobili, scrive Business Insider, in un mercato che solitamente vede le macchine svalutarsi rapidamente.

Sforzi tutti su questo nuovo progetto? Come riportato da Reuters, Tesla, in tutto ciò, avrebbe rinunciato un’auto elettrica più economica, con l’obbiettivo di porre più fondi e risorse proprio sul piano per i robotaxi. Ma la risposta di Musk è stata immediata: «Reuters mente (di nuovo)», ha scritto sempre venerdì su X. Segno che evidentemente i piani di Tesla non stanno cambiando, nemmeno di fronte ai dati poco incoraggianti degli ultimi mesi.

[📸 P&P / MEGA]

Tags: Elon Musk , Tesla , Robotaxi