David Beckham inizia una nuova battaglia legale contro chi falsifica i suoi prodotti

Meno di un mese fa David Beckham ha vinto, con la sua società DBVentures, la prima battaglia legale da 240 milioni di sterline contro il mercato del falso, che «rappresenta una minaccia reale» e «Influisce anche sulla sostenibilità delle attività di DBV e sugli individui e le aziende che inconsapevolmente le acquistano», come affermato da fonti al “The Sun” in quel periodo.

Adesso è lo stesso tabloid che riporta una nuova battaglia legale da 1 miliardo di dollari intrapresa negli Stati Uniti, sempre contro i contraffattori, in particolare asiatici. La causa è sostenuta anche dalla società di Beckham che si occupa di gestione dei diritti Authentic Brands Group, e chiede 2 milioni di dollari da ciascuno dei 492 imputati nominati nelle due cause legali, che venderebbero prodotti contraffatti del marchio dell’ex stella del calcio e imprenditore tramite siti tra cui Amazon, eBay, Etsy, Temu e Walmart. 

Una fonte ha parlato della nuova causa al “The Sun” affermando: «I marchi autentici vogliono sradicare questo problema e impedire alle persone di vendere falsi dei prodotti di David. Sono orgogliosi della qualità dei loro prodotti e le persone vengono derubate a loro insaputa».

[📸 MEGA]

Tags: David Beckham , contraffazione , DBVentures