Carolyn Bessette-Kennedy, in arrivo un libro sugli ultimi anni della moglie di John Fitzgerald Kennedy Jr. e sul loro amore

Tutti attendono il 24 maggio 2024, data in cui è prevista la pubblicazione del libro “Once Upon a Time: The Captivating Life of Carolyn Bessette-Kennedy”. Scritto da Elizabeth Beller, attraverserà gli ultimi anni di una delle icone di stile e non solo che ha segnato i tempi moderni, seppur per poco tempo. Scomparsa nel 1999 assieme al marito John Fitzgerald Kennedy Jr. a causa di un incidente sull’Oceano Atlantico, a bordo del jet privato su cui stavano viaggiando, oggi, in un’epoca segnata dalla nostalgia, la sua storia viene ancora celebrata.

Come rivelato da “People” pochi giorni prima della pubblicazione del libro, la stessa autrice ha affermato a riguardo: «La gente ha scritto di lei così duramente e l’ha dipinta come ghiacciata. Ma era una leonessa, effervescente, calda e così piena di vita». Laureata alla Boston University, ha lavorato da Calvin Klein nella stessa città per poi trasferisti a New York nel 1989, dove ha iniziato a lavorare nelle vendite VIP per il designer minimalista. È lì che conoscerà JFK Jr., come racconta il libro: «Nella primavera del 1992, Calvin Klein stava tornando nell’abbigliamento maschile. Nessuno tranne John F. Kennedy Jr. aveva un appuntamento e [Calvin ha deciso, ndr.] che Carolyn avrebbe dovuto mostrare a John la selezione. È uscito dalla riunione colpito, con alcune tute e il numero di Carolyn. John l’ha invitata a unirsi al suo gruppo a una cena di gala. Seduta accanto a lui c’era un’altra donna che Carolyn ha scambiato per il suo date, o in realtà era il suo date. Non era chiaro e Carolyn non era contenta», si legge.

Un’altro estratto rivelato dalla testata attraversa il periodo del matrimonio tra le due icone: «La cerimonia doveva iniziare alle 17:00. John aveva smarrito la sua camicia e Carolyn ha cercato di indossare il suo vestito in macchina. Ha dimenticato che aveva bisogno di indossare il vestito prima di fare i capelli e il trucco, il che significava rifare entrambi. Poco prima del tramonto, Carolyn è arrivata ed è stata camminata lungo il corridoio dal suo patrigno, il dott. Freeman, come cantante gospel cantava “Amazing Grace”. Quasi un anno dopo, la principessa Diana è stata uccisa in un incidente d’auto a causa del suo autista che cercava di scavare i paparazzi. Carolyn era terrorizzata. Ha cercato di far chiamare a John i principi William e Harry per fare le sue condoglianze quando è venuto fuori che Diana aveva sperato che i suoi figli emulassero la modestia di John di fronte all’ossessione dei media. Ha esitato, poiché non li conosceva e pensava che le loro situazioni fossero molto diverse».

[📸 Getty Images; simonandschuster.com]

Tags: Carolyn Bessette-Kennedy , Once Upon a Time: The Captivating Life of Carolyn Bessette-Kennedy , Elizabeth Beller