Anna Delvey, la finta ereditiera pubblicizzerà una linea di abbigliamento durante un’udienza in tribunale

Vi ricordate di Anna Sorokin, conosciuta anche come Anna Delvey? La finta ereditiera tedesca – in realtà russa – che ha ingannato parte dell’alta società americana come descritto nella serie Netflix di successo “Inventing Anna”, è pronta a tornare. Dopo aver creato lo scorso anno una società di consulenza PR di moda, la OutLaw Agency, insieme alla famosa fashion PR Kelly Cutrone, sarebbe in arrivo un nuovo progetto che vede coinvolta la passione per la moda di Anna, emersa anche nella serie Netflix.

Il cliente è lo stesso del primo progetto dell’agenzia, SHAO New York, brand di cui Anna organizzò la sfilata sul tetto della propria residenza, in quanto ancora agli arresti domiciliari. Adesso la truffatrice più famosa al mondo porterà gli abiti di SHAO New York in un’imminente udienza in tribunale sull’immigrazione. Anna apparirà nel corso dell’udienza che verterà sui termini dei suoi arresti domiciliari e secondo quanto riportato da “Page Six”, indosserà un abito in twill oversize nero del brand custom in velluto di seta, con una cavigliera personalizzata.

La co-founder di OutLaw Agency ha commentato l’iniziativa sempre a “Page Six”, affermando: «Perché a noi, come donne, viene chiesto di vestirci in un certo modo quando entriamo in un’aula di tribunale, in una sala del consiglio o in una cena? Perché gli altri stanno cercando di controllare il nostro livello di innocenza in base a ciò che indossiamo? Questa è una discriminazione nella sua forma più sottile e intrigante e siamo qui per cambiarla. Abbiamo rispetto per il sistema legale e loro dovrebbero avere rispetto per il sistema della moda».

[📸 Getty images]

Tags: Anna Sorokin , Anna Delvey , SHAO New York